certificazione energetica e affitto

A cosa serve la certificazione energetica nell’affitto?

Pochi proprietari sanno a cosa serve realmente la certificazione energetica nell’affitto.

Ad avvalorare questa tesi ti riporto le frasi che più spesso i miei collaboratori si sentono dire quando incontrano un nuovo proprietario che vuole affittare il suo immobile:

  1. quando trovate l’inquilino la faccio fare
  2. nel contratto precedente non era necessaria
  3. è un immobile storico sarà sicuramente classe “G”
  4. faccio una autodichiarazione
  5. è quella dell’impianto elettrico?
  6. chiedo all’amministratore del condominio

 

Forse starai pensando: “ok Carlo adesso mi parlerai delle sanzioni che rischio se non ho l’attestato di prestazione energetica quando affitto il mio immobile”.

 

Ti anticipo subito che questo è solo uno degli argomenti che tratterò perché ci sono anche altre motivazioni, meno conosciute, ma che rischiano ugualmente di farti perdere un sacco di soldi.

 

In fondo all’articolo ti elencherò passo dopo passo le attività che dovrai fare prima di affittare il tuo appartamento.

 

Cosa è l’attestato di certificazione energetica o A.P.E.?

Partiamo dal dire che l’attestato di certificazione energetica (A.P.E.) è un documento che descrive le caratteristiche energetiche di un immobile e generalmente ha una validità di 10 anni.

Questo documento viene redatto, dopo un sopralluogo presso l’immobile, da un “soggetto accreditato” chiamato certificatore energetico.

 

Quando è obbligatorio far redigere la certificazione energetica?

Dal Luglio 2009 è obbligatorio per gli atti di compravendita mentre l’obbligo per i contratti di locazione è entrato in vigore dal  Luglio 2010.

Successivamente, da Gennaio 2012, è diventato obbligatorio inserirlo anche negli annunci immobiliari.

Ora ti elenco le sanzioni che rischia chi non lo redige ma ti consiglio di leggere fino in fondo l’articolo perché pochi conoscono un altro rischio molto diffuso.

 

Quali sono le sanzioni per chi non possiede la certificazione energetica?

Per gli atti di compravendita privi dell’attentato di certificazione energetica le sanzioni partono da 3.000 Euro fino a 18.000 Euro.

Per i contratti di locazione le sanzioni variano da 1.000 a 4.000 euro.

 

Il contratto di affitto è nullo senza certificazione energetica?

Il Ministro della Giustizia ha fornito dei chiarimenti circa l’obbligo dell’attestato di prestazione energetica nei trasferimenti immobiliari.

I contratti di locazione e di compravendita privi di certificazione energetica non sono nulli ma sono oggetto delle pesanti sanzioni che ho riportato nel paragrafo precedente.

Il rischio nascosto che pochi conoscono.

Dal 22 Maggio 2018, è entrato in vigore il regolamento attuativo dell’accodo territoriale per il comune di Brescia e dei comuni della Provincia tra le associazioni di categoria ex decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 16 Gennaio 2017).

In poche parole sono cambiate le modalità per poter utilizzare i contratti a canone concordato.

Se vuoi approfondire l’argomento dei contratti a canone concordato puoi leggere questo articolo: https://proprietarioalsicuro.it/blog/contratto-a-canone-concordato-cose-e-quali-sono-i-vantaggi/

 

Bene Carlo, ma non stavamo parlando della certificazione energetica?

 

Sì esattamente, ho fatto questa breve introduzione proprio perché grazie al regolamento attuativo del 22 Maggio 2018 la certificazione energetica ha assunto un ruolo ancora più importante per un proprietario che decide di affittare un appartamento.

 

Infatti questo regolamento rende necessario l’attestato di prestazione energetica per poter determinare il canone di affitto massimo che puoi chiedere utilizzando i contratti a canone concordato.

 

Questo significa che senza la certificazione energetica non puoi neppure verificare se ti conviene utilizzare i contratti a canone concordato e dimezzare le tasse.

 

Chi utilizza questi contratti senza rispettarne i parametri rischia accertamenti dall’Agenzia delle Entrate, sanzioni e vedersi revocate le agevolazioni fiscali.

 

Se vuoi ottenere il calcolo del canone concordato per il tuo appartamento a Brescia ti consiglio questo servizio completamente gratuito https://proprietarioalsicuro.it/calcolo-canone-concordato/

A cosa serve la certificazione energetica nell’affitto?

Come avrai intuito la certificazione energetica, oltra a fornirci i dati sul fabbisogno energetico del nostro immobile, è necessaria per affittarlo.

In particolare ti sarà indispensabile per:

  1. ottenere il calcolo del canone massimo a cui affittare il tuo appartamento con i contratti a canone concordato;
  2. scegliere il contratto fiscalmente più vantaggioso;
  3. pubblicizzare il tuo immobile;
  4. predisporre un contratto in regola con l’attuale normativa;
  5. evitare pesanti sanzioni.

 

Come puoi vedere la certificazione energetica è uno dei primi documenti che devi far predisporre per affittare il tuo appartamento.

 

Ecco le attività che ti consiglio di fare prima di affittare il tuo immobile per evitare rischi e trovare il contratto fiscalmente più conveniente:

  • Fai produrre l’attestato di prestazione energetica o verifica che quello attuale non sia scaduto
  • Richiedi alla tua agenzia di fiducia la verifica convenienza ovvero la simulazione per determinare il contratto di affitto fiscalmente più conveniente
  • Se hai optato per i contratti a canone concordato richiedi il calcolo corretto (così avrai l’imposto massimo che puoi richiedere al tuo inquilino)
  • Utilizza solo la bozza del contratto aggiornato con le nuove normative e se hai optato per il canone concordato richiedi la bozza depositata presso il comune del tuo immobile
  • Richiedi di utilizzare un contratto con garanzia contro i mancati pagamenti (generalmente 12 mensilità) e danni all’immobile. Meglio se coperto anche da tutela legale.

 

Se hai un appartamento a Brescia da affittare e non vuoi occuparti di tutta la burocrazia puoi contattarci cliccando sul pulsante qui sotto.

VOGLIO ESSERE CONTATTATO per affittare come un professionista

 

Al prossimo articolo.

Carlo Apostoli

Imprenditore | Intermediazione e gestione immobili in affitto a Brescia | Co-Founder @AffittiBrescia | Co-Founder@Bresciastanze | Co-Founder @Prontoperl’affitto | @Proprietarioalsicuro | Blogger immobiliare

 

I miei contatti:

https://www.linkedin.com/in/carloapostoli/

https://www.carloapostoli.it 

 

Rimani aggiornato sul mondo degli affitti iscrivendoti alla nostra newsletter CLICCANDO QUI

 

#condominio, affittare a brescia, affitti brescia, affittibrescia, affitto, agente immobiliare, agenzia immobiliare, asseverazione, brescia, canone concordato, carlo apostoli, carloapostoli, commercialista, condominiali, contratto concordato, immobiliare, inquilino, investimento, libero professionista, locazione, non pagare tasse affitto, proprietario al sicuro, proprietarioalsicuro, reddito, registrazione, risoluzione, tassazione, tassazione affitto

Per non perderti le novità e gli aggiornamenti sul mondo degli affitti iscriviti alla nostra newsletter cliccando QUI
Abbiamo rispetto del tuo tempo, ti invieremo solo contenuti di valore!

Puoi leggere i miei articoli sul blog: https://proprietarioalsicuro.it/blog/

© Proprietario al sicuro. All Rights Reserved.